Meeh!

Storia:

Ognuno cerca il proprio tesoro: la capretta cerca l’erba migliore, l’innamorato cerca la donna dei sogni, la donna dei sogni cerca la capretta per giocarci e due ladri cercano un mucchio di soldi.

La capretta sa cosa bisogna fare: essere contenti per il fieno squisito che si ha davanti al naso finche c’è, e mangiare! Meeh.

Fosse sempre così semplice anche per tutti quanti gli altri.

Per l’uomo è già più difficile: tanto per cominciare la donna dei suoi sogni non sta davanti al suo naso, secondo non la si può mangiare e terzo è anche piuttosto volitiva. E poi si mette in mezzo pure questa capretta e a seguire i due ladri…

 

Genere:

Burattini a guanto e mani, musica dal vivo, senza parole

Età consigliata:

3 anni + , famiglie

Allestimento e interpretazione: Eva Sotriffer

Consulenza dramaturgica: Eva Kaufmann

Musica: Max Castlunger

Esecuzione musica dal vivo: Max Castlunger/Samir Amato

Durata: 35 minuti       montaggio: 60 minuti    smontaggio: 30 minuti

Capacità pubblico: fino a  ca. 150 persone

Adatto anche per repliche all’aperto

Creazione 2012

 

Scheda tecnica:

Spazio scenico: 4x3 m, altezza: 2,50 m

Sfondo nero/neutro

Auditorio preferibilmente non ascendente e buio

Luci fissi: due centrali; un piccolo proiettore da dietro; un proiettore per il musicista (in piedi vicino alla scena)

Le luci possono essere forniti dalla compagnia (220V/500W)

In piazza o in sale per oltre 150 persone: sistema audio per tre microfoni (forniti dalla compagnia)